Buona Pasqua!

28 03 2016

Quel mattino la prima ipotesi è quella di Maria Maddalena:
«Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!».
Siamo nell’orizzonte del venerdì santo,
nel dolore del lutto di fronte ad una morte ineluttabile,
ad una sconfitta cocente.
Tutto si è svolto così rapidamente!
La tua cattura, Gesù, nell’orto degli ulivi,
il tuo giudizio e la condanna,
l’esecuzione sul Calvario,
il tuo corpo deposto in un sepolcro in tutta fretta,
mentre incombe il riposo del sabato…
Nel cuore non c’è posto che per la tristezza e lo smarrimento…
Quel mattino quando Pietro e Giovanni
si recano di corsa al sepolcro
li attende una tomba vuota,
i teli posati a terra,
il sudario avvolto in un luogo a parte.
Ed è proprio lì che il cuore di Giovanni, l’apostolo amato,
si apre alla risurrezione e alla fede.
Ti ha seguito, Giovanni, fino in fondo.
Proprio lui, il più giovane, è rimasto con te, vicino a te fino ai piedi della croce,
assieme alla Madre tua.
E ora, lui che si è lasciato guidare dall’amore,
considera l’accaduto con occhi diversi
e riconosce l’azione di Dio.

Gv 20,1-9


Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: